La rivalutazione dei beni dell'impresa un emendamento del 31/10 ripropone di inserire nuovamente apposite disposizioni per la rivalutazione, in deroga al codice civile, dei beni d’impresa nel disegno di legge di bilancio 2020. La proposta, contenuta in emendamento alla finanziaria, riprende la struttura e la filosofia di fondo che hanno caratterizzato gli...
L'utilizzo del veicolo privato per il trasporto delle merci la violazione che potrebbe essere applicata è l'articolo 82 del Codice della Strada poichè potrebbe rivelarsi un "uso" diverso dalla destinazione del veicolo stesso (riportata sulla carta di circolazione) e si concretizza solo ed esclusivamente se la violazione accertata non...
I campioni sono beni rientranti nell'attività d’impresa con la finalità di promuovere la vendita o favorire la scelta del materiale attraverso un’operazione di propaganda o per controlli di qualità del prodotto stesso. La normativa Italiana si esprime nell'art. 2, comma 2, n. 4, del D.P.R. n. 633/72, le cessioni gratuite di...
Nelle prossime righe approfondiremo gli adempimenti inerenti le dichiarazioni d'intento ricevute e quali sono i dati da inserire in fattura. L'onere di chi è passivo di dichiarazione d'intenti è innanzitutto, secondo l'art.6 dpr 633/72, la verifica della ricevuta della dichiarazione tramite portale dell'AdE. Per effettuare tale adempimento, di cui consigliamo di tenere...
L'imposta di bollo è alternativa all'imposizione dell'iva (art. 6 Dpr 633/72) quindi per fatture, ricevute, le quietanze, le note, i conti, le lettere e i documenti di addebitamento o di accreditamento riguardano pagamenti di corrispettivi assoggettati ad IVA, gli stessi sono esenti dall'imposta di bollo. L'imposta di bollo invece va...
Dalle prime indiscrezioni, relative alla Legge di Bilancio 2020 sempre che diventi legge, dal 2020 il regime forfettario non esisterà più. Verrà sostituito da una tassa piatta, sempre al 15%, ma con calcolo della base imponibile analitica. Possiamo, forse, dire addio al regime forfettario di tassazione agevolato e semplificato...
Il Consiglio dei ministri ha dato via libera alla legge di Bilancio per il 2020 e al decreto legge fiscale collegato alla manovra "salvo intese" dando contemporaneamente l'approvazione al Documento programmatico di bilancio (Dpb) nel quale vengono definite le principali novità della legge di bilancio 2020. Di seguito saranno...
In generale la data di emissione della fattura elettronica è la data riportata nel campo “Data” della sezione “Dati Generali” del file della fattura elettronica il quale attesta data e ora di avvenuta trasmissione del documento. Con la circolare 14-2019 l’AdE ha chiarito che: è possibile assumere che la data...
L'introduzione della trasmissione telematica dei corrispettivi ha fatto sorgere un dubbio: come posso emettere la consueta fattura su corrispettivo? Evitando duplicazioni? In caso di emissione della fattura elettronica, preceduta dallo scontrino, dalla ricevuta o dal "documento commerciale", i dati di questi tre documenti vanno riportati nella fattura e va prestata...
Lo scontrino elettronico è ufficialmente diventato obbligatorio dal 1° luglio 2019 (commercianti con fatturato superiore a 400.000 €), dal 1° gennaio 2020 sarà obbligatorio per tutti i commercianti. In seguito ci addentreremo nell'argomento anche in merito alla trasmissione dei corrispettivi giornalieri elettronici. A partire dall'anno 2017, per i soggetti che...